Tag Archives: lotta alle infrastrutture

Un’autostrada sulla diossina: la pedemontana

Seveso, nella toponomastica del disastro, è un nome che dovrebbe evocare immediatamente diossina, veleni dispersi nell’aria e depositati nei terreni, rischio salute per la popolazione. Non un incidente, l’esplosione dell’Icmesa di trentanove anni fa, ma un crimine, come ebbe a dire a suo tempo Maccacaro, nonché l’oggetto di uno scientifico processo di rimozione collettiva. Oggi, su quel territorio gli architetti del sistema Pedemontana, particolare filamento della ragnatela infrastrutturale lombarda, vorrebbero costruire un pezzo di autostrada, mettendo a rischio per una

Zad partout: cronache dopo una morte annunciata

Nelle ultime settimane, dopo la morte di Rémi Fraisse, ucciso da una granata della polizia francese durante gli scontri alla Zad di Sivens, innumerevoli sono state le manifestazioni di solidarietà, rabbia e attacco contro le forze dell’ordine. Abbiamo sentito due compagni francesi per avere aggiornamenti ed elementi di analisi su quanto sta avvenendo in questi giorni in Francia. Scarica il podcast

Un altro filamento: il sistema Pedemontana

La Pedemontana. Non solo un’autostrada, ma un filamento di quella ragnatela che, tra assi viabilistici, linee ad alta velocità e poli intermodali, sta ridefinendo il territorio lombardo, già industriale e ancor prima agricolo, in funzione di un sistema più generale di flussi. In vista della manifestazione che si terrà a Lomazzo, domenica 13 aprile 2014, ci siamo fatti raccontare da un compagno del Coordinamento No Pedemontana gli aspetti salienti di questo progetto e il senso della mobilitazione in corso. Per

Sud America, Uruguay e movimento anarchico

Pubblichiamo ampi stralci di una lunga conversazione con un compagno anarchico di Montevideo passato di recente in Italia: uno sguardo sul Sud America, sullo sviluppo del piano di integrazione capitalista denominato IIRSA, sui governi di sinistra in molti stati latino-americani e sulla via nazionale al capitalismo buono da essi sostenuta. Ma anche uno sguardo rivolto alle lotte che si stanno articolando contro le gigantesche infrastrutture in agenda e soprattutto un approfondimento sul movimento anarchico sudamericano, la sua crescita, i suoi

Parchi, ruspe e gente arrabbiata: sulla lotta No Canal a Milano

Una vicenda per molti versi significativa, quella della lotta NoCanal di Milano. Comitati cittadini in difesa di alcuni parchi nella metropoli, l’arroganza dei promotori di Expo 2015 che, dotati di poteri straordinari, portano avanti una logica predatoria sulla città; l’illusione del dialogo con le istituzione e la sua impossibilità reale, nonché alcune possibilità pratiche che si schiudono nel seno della lotta. Anche in vista del corteo previsto per il 16 febbraio 2014, ci siamo fatti raccontare quest’esperienza da un compagno

Contro le autostrade elettriche : sulla lotta No Mat in Spagna

  Un gigantesco progetto di autostrade elettriche ad altissima tensione che vorrebbe unire Europa ed Africa,  dove in nome del progresso e della sua propaganda nucleare e fonti rinnovabili vanno a braccetto. Una lotta di resistenza che con i suoi alti e bassi va avanti da anni in Spagna. Dopo il campeggio estivo terminato da poche settimane un compagno spagnolo fa il punto della situazione sulla realizzazione del progetto e sulle lotte tese a contrastarlo. per ulteriori info: http://torresmasaltashancaido.espivblogs.net/  

Diari sonori – Estate 2013

Riflessi di sabotaggio in acqua di colonia. Profumi di vitigno valsusino e gas libico. Dolce al timpano con amaro retrorumore di rappresaglia. Diario sonoro di un’estate. Note: A volte è una questione di ritmo e l’orchestra funziona anche senza spartito. Cos’ì è stato in quelle notti di tarda primavera in cui anonimi amanti della libertà hanno attraversato i boschi ed eseguito assoli ben fatti. Ma le fanfare della retorica coloniale non tollerano le improvvisazioni e sopportano soltanto il rumore delle

Il saccheggio della terra promessa: Patagonia Fracking

Cos’è la fratturazione idraulica ? Quali le tecniche utilizzate e quali  gli effetti che produce sull’ambiente ? Come operano le multinazionali del saccheggio ? Cos’è il Plan I.I.R.S.A. ? Quali le resistenze attive e le sue forme ? Alcune importanti risposte in  questa intervista  con un  compagno attivo nella  lotta di resistenza al fracking in Patagonia [display_podcast] Scarica il podcast

La ragnatela lombarda

La lotta di opposizione alla realizzazione del TAV in ValSusa e le recenti lotte dei facchini della logistica hanno fatto emergere con sempre maggiore chiarezza come le reti e le infrastrutture siano oggi l’asse portante su cui si struttura e si regge la circolazione e lo sfruttamento nel capitalismo contemporaneo. La pianura padana con la Lombardia al suo centro è il cuore pulsante italiano di questo gigantesco corpo mortifero che forma un’autentica ragnatela di gomma e ferro Ma come è

« Older Entries Recent Entries »